Clima, l’inverno “pazzo” di Reggio Calabria: marzo più freddo di febbraio | DATI

Clima, i dati delle temperature del primo trimestre 2022 a Reggio Calabria: tante sorprese

MeteoWeb

Ieri si è concluso il primo trimestre del 2022 e da Reggio Calabria arrivano i dati climatologici che evidenziano un andamento particolarmente anomalo delle temperature, con il mese di marzo che s’è concluso ben più freddo persino rispetto a febbraio. Un’eventualità molto rara nella climatologia mediterranea. E se nell’ultima settimana di marzo non ci fosse stato il rialzo provocato dalle prime “sciroccate” della stagione, marzo 2022 a Reggio Calabria sarebbe stato persino più freddo di gennaio. Ma vediamo i dati nel dettaglio.

Temperature minime e massime medie mensili a Reggio Calabria:

  • Gennaio: +8,6°C / +13,7°C 
  • Febbraio: +9,6°C / 15,3°C 
  • Marzo: +9,0°C / +14,7°C 

L’inverno è stato particolarmente mite: la temperatura minima è scesa in assoluto due sole volte sotto i +5°C, con il punto più basso toccato il 25 gennaio a +2,8°C preceduto dai +3,9°C del giorno precedente. La terza notte più fredda dell’anno è stata quella dell’8 marzo con una minima di +5,1°C. A febbraio la temperatura minima non è mai scesa sotto i +7,0°C (raggiunti solo il 28, l’ultimo giorno del mese). Anche la temperatura più alta dell’anno è di gennaio: +21,4°C il 5 gennaio, superiori alla temperatura massima di marzo (+21,1°C il 31 marzo). Febbraio invece è stato il mese del primo trimestre con la massima assoluta mensile più bassa sia rispetto a marzo, che rispetto a gennaio: +19,4°C il 5 del mese.

Il giorno con la temperatura massima più bassa, invece, è stato il 25 gennaio quando la colonnina di mercurio non ha superato i +8,2°C in riva allo Stretto.

Il dato più significativo, in ogni caso, riguarda l’anomalia fredda di marzo che non solo è stato in assoluto più freddo di febbraio, ma ha superato di un soffio gennaio soltanto per il rialzo degli ultimi giorni del mese.