Covid: la Corea del Sud ritorna alla normalità, via quasi tutte le restrizioni

Due anni di restrizioni che hanno messo a dura prova le piccole imprese

MeteoWeb

In Corea del Sud verranno eliminate tutte le restrizioni di distanziamento, mantenendo solo l’obbligo di indossare le mascherine al chiuso: lo ha annunciato il governo, in considerazione del calo di casi di SARS-CoV-2 dovuti alla variante Omicron. Il “coprifuoco di mezzanotte” per le imprese e i raduni limitati a 10 persone “sarà revocato da lunedì“, ha comunicato il primo ministro Kim Boo-kyum. Le mascherine saranno ancora necessarie al chiuso “per un considerevole periodo di tempo“, hanno spiegato le autorità, precisando che potrebbe venire meno l’obbligo di indossarle all’aperto tra quindici giorni se il numero di casi dovesse continuare a diminuire.

Le decisioni arrivano al termine di due anni di restrizioni pandemiche dure che hanno messo a dura prova le piccole imprese, segnalando un ritorno alla normalità.