Covid, Israele: da sabato stop all’obbligo di mascherine al chiuso

La decisione è stata presa a fronte del continuo calo delle nuove infezioni nel Paese

MeteoWeb

In Israele verrà meno sabato prossimo alle 20 l’obbligo di indossare le mascherine negli spazi al chiuso: lo riportano i media locali citando un comunicato congiunto del primo ministro, Naftali Bennett, e del ministro della Salute, Nitzan Horowitz. Le uniche eccezioni in cui l’obbligo resterà in vigore saranno gli ospedali, le case di riposo e gli aerei.

La decisione è stata presa a fronte del continuo calo delle nuove infezioni nel Paese. Ieri – secondo i dati del ministero – i casi sono stati 4.583: il numero più basso da quattro mesi.