Maltempo, i bollettini della Protezione Civile per il 23-24 aprile: ancora piogge e temporali al Nord

Piogge e temporali colpiranno il Nord Italia nel weekend: i bollettini della Protezione Civile per 23 e 24 aprile

MeteoWeb

Forti piogge continueranno a colpire il Nord Italia anche nel weekend. In particolare, domani, sabato 23 aprile, i fenomeni si intensificheranno nel pomeriggio, con le precipitazioni più intense che interesseranno soprattutto il Piemonte settentrionale, la Valle d’Aosta, la Liguria, l’Emilia Romagna meridionale e la Toscana, ma anche la Lombardia e tutto il Nord-Est.

La conferma sul maltempo del weekend arriva dai bollettini quotidiani della Protezione Civile, che non ha ritenuto di diramare un’allerta meteo.

 

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per il 23 aprile 2022

Precipitazioni:

– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte settentrionale ed occidentale, con quantitativi cumulati da moderati a puntualmente elevati;

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Lombardia settentrionale, resto del Piemonte, e su Liguria ed alta Toscana, con quantitativi cumulati moderati;

– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Triveneto, resto di Lombardia e Toscana, e su Emilia-Romagna occidentale, Umbria e Lazio settentrionale, con quantitativi cumulati generalmente deboli, puntualmente moderati al Settentrione e sulla Toscana.

Nevicate: da sparse a diffuse, a quote superiori ai 1400-1600m su Alpi occidentali, con apporti al suolo da moderati ad abbondanti; quota neve in diminuzione in serata.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: massime in locale sensibile aumento su Pianura Padana orientale ed al Centro-Sud.

Venti: localmente forti meridionali sulla Sardegna, in estensione a Sicilia occidentale e settori costieri delle regioni tirreniche e sulla Liguria.

Mari: molto mossi il Mare e Canale di Sardegna, il Tirreno settore Ovest, il Mar Ligure e lo Stretto di Sicilia.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per il 24 aprile 2022

Precipitazioni:

– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria centro-orientale e alta Toscana, con quantitativi cumulati da moderati a puntualmente elevati;

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su settori settentrionali di Veneto e Friuli-Venezia Giulia e su Appennino toscano, con quantitativi cumulati moderati;

– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su resto di Triveneto e Toscana, e su Lombardia, Piemonte centro-settentrionale, Valle d’Aosta, Umbria, Marche e Lazio, con quantitativi cumulati generalmente deboli.

Nevicate: da sparse a diffuse, a quote superiori ai 1400-1600m su Alpi orientali, con apporti al suolo generalmente moderati.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: minime in locale sensibile aumento su Basilicata e Calabria.

Venti: forti occidentali su Sardegna, Liguria e regioni centrali peninsulari, con raffiche di burrasca su settori appenninici.

Mari: molto mossi il Mare e Canale di Sardegna ed il Mar Ligure, tendenti a localmente molto mossi i settori Ovest del Tirreno e lo Stretto di Sicilia.

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: