Maltempo, tempesta di scirocco e sabbia del Sahara al Sud: vento a 150km/h in Sicilia. Nubifragi in Sardegna

Maltempo, il Ciclone Mediterraneo si avvicina sempre di più alle isole maggiori: forti piogge e nubifragi in Sardegna, vento di scirocco impetuoso in Sicilia. La situazione

MeteoWeb

Il Ciclone Mediterraneo è sempre più vicino al Sud Italia: profondo 997hPa, è collocato a ridosso di Sardegna e Sicilia dove infatti si stanno verificando i fenomeni meteorologici più estremi di queste ore, in termini di piogge anche intense in Sardegna e di venti localmente impetuosi in Sicilia.

In Sardegna da segnalare nubifragi nelle zone centrali dell’isola, con 52mm di pioggia a Cuglieri, 33mm a Mandas, 24mm a Oristano, 16mm a Cagliari. Nel resto d’Italia piogge significative soltanto in Toscana, con 15mm a Firenze e 13mm a Siena, per il resto soltanto deboli piovaschi.

Ma l’elemento che maggiormente ha caratterizzato la giornata è stato il vento impetuoso di scirocco, accompagnato da abbondanti quantità di sabbia del Sahara: il tramonto è stato connotato dal classico colore giallastro soprattutto in Sicilia e Calabria, mentre le raffiche più forti hanno raggiunto quelle degli uragani tropicali nelle zone interne della Sicilia: 147km/h a Novara di Sicilia, 111km/h a Piano Provenzana (Etna Nord), 106km/h a Termini Imerese, 89km/h a Messina, 88km/h a Bagheria, 81km/h a Pantelleria, 80km/h a Reggio Calabria, 78km/h a Palermo.

Da segnalare anche il significativo rialzo delle temperature nelle Regioni tirreniche centro-meridionali e al Sud: oggi infatti la colonnina di mercurio ha raggiunto +25°C a Palermo e Reggio Calabria, +23°C a Salerno e Latina, +22°C a Napoli e Trapani.

Maltempo, danni in Calabria per il forte vento

A causa del forte vento, sulla strada statale 184 “Delle Gambarie”, il traffico è provvisoriamente bloccato al km 23,100, in territorio di Santo Stefano in Aspromonte (RC), per la presenza di un albero caduto in carreggiata a causa del forte vento. Sul posto sono presenti le squadre di Anas per la gestione della viabilità e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile. Sulla strada statale 108 bis “Silana di Cariati”, il traffico è provvisoriamente bloccato al km 30,000, in territorio di Aprigliano (CS), per la presenza di un albero caduto in carreggiata a causa del forte vento. Sul posto sono presenti le squadre di Anas per la gestione della viabilità e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.

Per il monitoraggio della situazione meteorologica consigliamo le pagine del nowcasting che consentono di seguire in diretta l’evoluzione delle più pericolose celle temporalesche e il loro tragitto: