Maltempo Piemonte: gelate in pianura, -28°C sul Monte Rosa

Gelate si sono registrate in campagna e in zone collinari, con minime sottozero in numerose località

MeteoWeb

Brusco calo della colonnina di mercurio la notte scorsa in Piemonte. Gelate si sono registrate in campagna e in zone collinari, con minime sottozero ad Asti (-1°C), Marene (Cuneo, -0,9°C), Fabbrica Curone (Alessandria, -1,5°C).

La rete meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha registrato minime di -14,5°C sopra Bardonecchia (Torino), -17,6°C alla Gran Vaudala, nel parco del Gran Paradiso, -27,8°C alla Capanna Margherita, il rifugio a 4.554 metri di altitudine sul Monte Rosa.

Nel Saluzzese la scorsa notte le temperature minime sono scese fino a -4°C, con conseguenti gelate, che hanno interessato soprattutto i frutteti: lo comunica la Confagricoltura regionale, precisando che i danni sono stati limitati grazie all’attivazione degli impianti antibrina. “La gelata – ha spiegato Marco Bruna, direttore zonale di Confagricoltura a Saluzzo – ha colpito in particolare i frutteti nella zona di Tarantasca e Scarnafigi; i frutticoltori erano preparati all’evento perché il tempo sereno lasciava presagire un brusco abbassamento delle temperature, nell’arco di poche ore sono scesi di 10 gradi e hanno costretto gli agricoltori ad attivare gli impianti antibrina, dall’irrigazione a scopo termico alle ventole, all’accensione delle candele antigelo“.

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: