Meteo: decine di morti e tanti danni dopo sei mesi di piogge intense in Ecuador

La stagione delle piogge è entrata nel suo settimo mese in Ecuador, lasciandosi dietro una scia di morte e distruzione

MeteoWeb

Piogge intense e distruttive hanno provocato almeno 57 morti e 110 feriti in sei mesi in tutto l’Ecuador, secondo quanto annunciato oggi dal National Risk Management Service. La stagione delle piogge è entrata nel suo settimo mese ad aprile e dovrebbe intensificarsi.

Complessivamente quasi 31.000 persone sono state colpite dalle piogge, che hanno causato inondazioni, smottamenti e danni a migliaia di abitazioni ed ettari di terreni agricoli. Secondo un rapporto dell’agenzia di soccorso, 30 persone sono morte e 87 sono rimaste ferite nella sola provincia andina di Pichincha. Ognuna delle 24 province dell’Ecuador è stata colpita, ad eccezione dell’arcipelago delle Galapagos, che si trova a 1.000 chilometri dalla costa, ha affermato il servizio.