Nube tossica nel Bresciano, allarme a Roè Volciano

Sversamento di fosfato di zinco in una vasca contenente acido solforico: nube tossica alla Metalfer

MeteoWeb

Prosegue l’allarme ambientale in provincia di Brescia, a Roè Volciano, a seguito della fuoriuscita di una nube tossica alla Metalfer a causa dello sversamento di 1.500 litri di fosfato di zinco in una vasca contenente acido solforico. I risultati di Arpa sono attesi nelle prossime ore. Si teme che la cisterna collassi a causa dell’erosione dell’acido e del surriscaldamento del composto. Il Comune ha vietato il transito nella zona e ha disposto la chiusura di alcuni siti vicini.

Aggiornamento ore 15:55: allarme rientrato

Allarme ambientale rientrato a Roè Volciano, lo ha comunicato l’Arpa. La cisterna è stata completamente svuotata e tutto il liquido contenuto, pari a circa 17mila litri, è stato travasato in una vasca a tenuta stagna. Nulla è fuoriuscito nell’ambiente, viene assicurato. Il sindaco sta revocato le ordinanze che vietavano il transito di persone vicino al sito industriale.