Il ponte pedonale sospeso più lungo del mondo è in Repubblica Ceca: 721 metri a 95 metri di altezza sui monti Jeseniky | FOTO

Con appena 1,2 metri di larghezza e 95 metri di altezza dal suolo, lo Sky Bridge 721 offrirà una passeggiata da brividi attraverso la regione della Boemia

  • Dolni Morava Resort
    Dolni Morava Resort
  • Dolni Morava Resort
    Dolni Morava Resort
  • Dolni Morava Resort
    Dolni Morava Resort
  • Dolni Morava Resort
    Dolni Morava Resort
  • Dolni Morava Resort
    Dolni Morava Resort
  • Dolni Morava Resort
    Dolni Morava Resort
  • Dolni Morava Resort
    Dolni Morava Resort
  • Dolni Morava Resort
    Dolni Morava Resort
  • Dolni Morava Resort
    Dolni Morava Resort
  • Dolni Morava Resort
    Dolni Morava Resort
  • Dolni Morava Resort
    Dolni Morava Resort
/
MeteoWeb

Il ponte pedonale sospeso più lungo del mondo aprirà a maggio in Repubblica Ceca. Situato nella località sciistica di Dolni Morava, nel nord-est del Paese vicino al confine con la Polonia, lo Sky Bridge 721 prende il nome dalla sua lunghezza in metri. Con appena 1,2 metri di larghezza e 95 metri di altezza dal suolo, questa nuova sorprendente attrazione offrirà una passeggiata da brividi attraverso la regione della Boemia.

Sospeso su una valle nei boscosi monti Jeseniky, il ponte ha sei funi di supporto a cui aggrapparsi a entrambi i lati di una persona, mentre al di sotto si apre la vista dei pendii ricoperti di alberi. Le colline sottostanti ospitano molta storia: le montagne sono costellate di fortificazioni dimenticate costruite prima della Seconda Guerra Mondiale per respingere un’invasione della Germania nazista.

L’ente turistico ceco lo descrive come “un’esperienza unica, che offre ai visitatori uno spettacolo mozzafiato e una scarica di adrenalina”. “Sconsigliamo l’ingresso a persone che hanno paura dell’altezza con sensazioni di vertigini, scuotimento della testa, svenimenti e incapacità di muoversi“, avverte la società di gestione del ponte, Dolni Morava Resort.

Fino ad ora, il titolo di ponte pedonale più lungo del mondo era detenuto dal Baglung Parbat, in Nepal, con i suoi 567 metri di lunghezza.

La costruzione dello Sky Bridge 721 ha richiesto due anni. Ora le autorità del turismo ceco sperano che possa aiutare ad attirare nella zona gli amanti della natura e i viaggiatori avventurosi. I biglietti partono da 305 corone ceche (circa 12 euro), con costi extra per l’aggiunta di una corsa in seggiovia all’ingresso.

Dopo aver attraversato la valle, dall’altra parte del ponte, i visitatori avranno l’opportunità di scoprire la natura locale e la storia dell’area attraverso un percorso didattico di 2km chiamato “Il ponte del tempo”. Questo include componenti di realtà aumentata e 10 pannelli didattici che trattano i temi della protezione ambientale e la storia dei Sudeti, una provincia della Cecoslovacchia settentrionale, in modo interattivo e divertente.

Il 9 aprile, la Repubblica Ceca ha revocato tutte le restanti restrizioni di viaggio legate al Covid, il che significa che non sono più necessari test, quarantena o prove di vaccinazione per visitare il Paese.