Previsioni meteo: possibile raid di maltempo nel weekend 9-10 aprile

Previsioni meteo: ipotesi di un raid instabile nordatlantico con calo termico e altri rovesci e temporali diffusi. Possibili veloci fiocchi nuovamente in collina. Le ultimissime

MeteoWeb

La stabilità, perlomeno quella schietta, anticiclonica, primaverile e più duratura sembra piuttosto improbabile anche in questa prima parte di aprile. Nonostante si facciano strada comunque un po’ di giornate, ogni tanto, maggiormente caratterizzate da tempo asciutto e più soleggiamento, l’andamento barico resta sempre piuttosto ibrido, viaggiante su valori medi, mentre i promontori anticiclonici più importanti sembrerebbero trovare maggiore affermazione talora troppo a Est, altre volte troppo a Ovest rispetto al bacino centrale del Mediterraneo, solo in qualche fase transitanti anche sull’Italia ma, appunto, senza troppa persistenza. In questo contesto abbastanza dinamico, l’instabilità potrebbe tornare a fasi alterne sul nostro paese e comportare improvvisi peggioramenti su diverse regioni.

 

Dopo un primo, rapido guasto atteso verso metà settimana, potrebbe seguirne un altro a distanza di altri due giorni circa e proprio in coincidenza con il prossimo weekend. Stando agli ultimissimi aggiornamenti dei modelli matematici, ma a dire il vero di più di quello europeo ECMWF, proprio tra sabato e domenica prossimi potrebbe compiersi un altro strappo di un impulso nord-atlantico verso i settori centrali del nostro bacino. Questa volta il “Getto” sarebbe un po’ più meridiano e tale da consentire anche l’ingresso di aria relativamente fredda. L’attacco instabile si annuncerebbe piuttosto veloce, in grado di apportare addensamenti con rovesci e locali temporali, soprattutto nel corso della seconda parte di sabato 9, dapprima al Nordest, poi verso l’Emilia-Romagna e velocemente sulle regioni centrali adriatiche, localmente verso il Sud nel corso di domenica mattina. Nel rapido passaggio da Nord/Nordest verso Sud, l’aria un po’ più fredda che si assocerebbe al nucleo instabile, potrebbe favorire una spalmata di fiocchi sull’Appennino centro-settentrionale fino a quote di media-alta collina. Azione instabile fiacca si settori centro-occidentali del Nord, sulla Toscana meridionale, sul Nordovest Lazio e sulle isole maggiori. Temperature attese in sensibile calo, nell’ordine di 4/6 °C fino a 7°C in meno, localmente, rispetto ai giorni precedenti, specie al centro Sud e settori appenninici. Tuttavia la tendenza va confermata nel corso dei prossimi giorni. Maggiori dettagli sul tempo del fine settimana nei nostri quotidiani aggiornamenti.