Previsioni Meteo: tempo asciutto e ampio soleggiamento continuano a prevalere sull’Italia

Previsioni Meteo: qualche influenza di una bassa pressione nordafricana, ma di poca consistenza. I dettagli fino alla mezzanotte

MeteoWeb

Condizioni bariche anticicloniche persistono sul territorio italiano, ma diffusamente sul Mediterraneo, segnatamente centro-orientale. La pressione non è esageratamente elevata sia in quota che al suolo, tuttavia in grado di apportare stabilità diffusa e di tenere lontano le perturbazioni dal nostro territorio. In questa fase, l’unica azione instabile più prossima alle nostre regioni è una bassa pressione nord-africana, al momento con perno sul territorio algerino centro-settentrionale e ai confini con la Tunisia. Questa azione moderatamente ciclonica induce correnti più umide meridionali verso i settori occidentali del nostro bacino, anche con una certa efficace instabile soprattutto verso le Baleari e verso la Spagna, tuttavia non in grado di infastidire in termini di instabilità il Mediterraneo centrale.

Semmai, un po’ di nubi in più interesseranno i settori italiani più a Ovest, essenzialmente le isole maggiori, di più la Sardegna, qui con una nuvolosità irregolare magari più presente, ma ugualmente con tempo in prevalenza asciutto, salvo qualche occasionale piovasco localizzato sulla parte meridionale. Un po’ di nubi alte temporaneamente più presenti anche sulla Sicilia occidentale, sul Mare di Sicilia, ma anche qui decisamente innocue. Localmente nubi alte potranno transitare qua e là anche sui settori peninsulari, ma ancor più insignificanti, al più in grado di apportare cieli localmente più lattiginosi, in un contesto comunque di ampio soleggiamento e di bel tempo.

Da rilevare anche infiltrazioni di aria umida marittima, indotte da una ventilazione moderata orientale, su alcuni settori dell’alto Adriatico, segnatamente della Romagna, qui con più nubi basse associate a localini nebbie o foschie, soprattutto tra il Modenese centro-orientale, il Ferrarese, localmente anche il Nord/Nordovest Bolognese e il Ravennate; locali nubi basse con qualche nebbia o foschia anche su parte del Veneto, segnatamente sul Veneziano, sul Rodigino e localmente sul Padovano. Circa le temperature, i valori sono attesi più o meno stazionari o in leggero, generale calo con massime attese mediamente tra 14 e 23°C sulle aree pianeggianti, magari qualche punta oltre sulle isole maggiori e su qualche area interna del medio-basso Tirreno. Infine, da rilevare anche una ventilazione più intensa orientale o sudorientale sulle Bocche di Bonifacio, sui Mari e sui Canali delle isole maggiori, localmente anche con venti forti e mari molto mossi o agitati; venti moderati con rinforzi da Est/Nordest anche tra il Mare di Corsica settentrionale e il Golfo Ligure centro-occidentale.