Previsioni Meteo: oggi piogge e temporali, vortice atlantico in piena azione sull’Italia

Previsioni Meteo: minimo depressionario sul medio Tirreno in evoluzione verso Est con piogge e temporali diffusi su molte regioni, localmente anche forti. I dettagli fino alla mezzanotte con le aree più colpite

MeteoWeb

Il vortice depressionario atlantico giunto già ieri sui settori centro-occidentali del nostro bacino, si sta ulteriormente approfondendo, proprio in queste ore mattutine, più a ridosso dell’Italia. Il minimo di pressione a esso collegato è in azione sul medio Tirreno e sarà in evoluzione progressiva verso Est, attraversando le regioni centrali. Nubi e piogge diffuse nella giornata di ieri sulla Sardegna, sulla Toscana, sull’Emilia-Romagna, localmente sul Centro Sud Piemonte, sulle basse pianure del Nord e diffusamente al Centro, localmente nella serata di ieri anche su qualche area meridionale soprattutto tra Campania, Nord Puglia e Lucania. Il maltempo per oggi insisterà soprattutto tra la Toscana centro-settentrionale, l’Emilia-Romagna, localmente il Nordest, tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia e poi tra il basso Lazio e la Campania centro-occidentale. Queste saranno le aree più esposte ai fenomeni più intensi, localmente anche in forma temporalesca o di nubifragio. Piogge diffuse anche sul resto del Centro, diffusamente sul resto del Nord, qui in maniera più debole, però, tra Centro Nord Piemonte, Centro Nord Lombardia e sui settori alpini e prealpini in genere.

Fenomeni più deboli e irregolari sul resto del Sud, dove localmente saranno presenti anche schiarite soleggiate ampie e persistenti con fenomeni perlopiù assenti, soprattutto sui settori ionici, specie calabresi, Lucani, sulla Sicilia centro-orientale e meridionale e sull’Est della Lucania. Le piogge con accumuli più intensi sono attesi sul Salernitano settentrionale e meridionale, in Campania, localmente anche sull’Avellinese meridionale, sul Nordovest Casertano e sull’Emilia-Romagna centrale, soprattutto tra Bolognese e Modenese, con accumuli su queste aree diffusamente sui 30/40 mm, anche 50/60 mm sui settori campani citati entro la mezzanotte. Venti moderati o forti occidentali o sud-occidentali sui Mari e sui Canali delle isole maggiori, forti da Sud/Sudest sullo Jonio centro-orientale e sul basso Adriatico, moderati con rinforzi meridionali sul resto dell’Adriatico e sui settori appenninici, deboli variabili altrove. Infine, uno sguardo alle temperature, attese in generali calo, più apprezzabile sulle regioni centrali tirreniche e al Nordest, con valori massimi sui +22/+23°C in pianura dove più soleggiato, magari qualche punta anche verso i +24/+25° sulle aree meridionali dove sarà meno presente l’instabilità, mediamente comprese tra +13°C e +20°C altrove.