Spazio: oggi riprendono i test cruciali della missione Artemis 1

Presso il Kennedy Space Center i nuovi test sono previsti in forma ridotta

MeteoWeb

Sono in programma oggi i test per Artemis 1, la ripresa del “wet dress rehearsal“, interrotti nei giorni scorsi a causa di problemi tecnici ad una valvola della piattaforma mobile di lancio. Presso il Kennedy Space Center, in Florida, le nuove prove sono previste in forma ridotta: il carburante verrà caricato soltanto nello stadio centrale del razzo e non in quello superiore, dove il problema non è stato ancora risolto.

I test erano stati fermati anche per consentire la partenza della missione privata Ax-1, partita l’8 aprile da una piattaforma distante solo poche centinaia di metri da quella di Artemis. Ax-1 è partita in ritardo rispetto alla data prefissata perché era stata data la precedenza al test Artemis. Il nuovo tentativo di caricamento del carburante è previsto il 14 aprile, insieme a diversi countdown di prova che simuleranno la partenza del razzo Space Launch System, sul quale è integrata la capsula Orion. In seguito sarà stabilita la data del test in volo per SLS e Orion, senza equipaggio.

Artemis 1 lancerà la navicella spaziale Orion senza equipaggio in una missione di circa un mese intorno alla Luna. La NASA non fisserà una data di lancio obiettivo fino a quando il wet dress rehearsal non sarà terminato e le squadre non avranno analizzato i dati risultanti, ma è improbabile che la missione decolli prima di giugno.

Se tutto andrà bene con Artemis 1, Artemis 2 lancerà astronauti intorno alla Luna nel 2024 e Artemis 3 atterrerà un equipaggio vicino al polo sud lunare nel 2025 o 2026.