Montagna, tragedia nel Teramano: trovato il corpo del giovane alpino disperso da venerdì

Il corpo è strato ritrovato a circa 500 metri dall'area in cui aveva parcheggiato l'auto venerdì

MeteoWeb

Trovato dalla squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza il corpo di Danilo Lesti, alpino 34enne, disperso da venerdì pomeriggio a valle Castellana, su Monte Piselli, nel Teramano.

Impegnate nelle ricerche tutte le squadre del Soccorso alpino e speleologico abruzzese, con il supporto del centro mobile di coordinamento giunto dall’Umbria, della Guardia di finanza, del IX Reggimento alpini e dei Vigili del Fuoco di Teramo.

Il corpo è strato ritrovato a circa 500 metri dall’area in cui aveva parcheggiato l’auto venerdì nel primo pomeriggio a San Giacomo di valle Castellana, località turistica montana del teramano.

Il giovane, originario di Sant’Egidio alla Vibrata, (Teramo), in servizio al VI Reggimento alpini di Vipiteno (Bolzano), in vacanza in Abruzzo, venerdì aveva deciso di andare su Monte Piselli, per un’arrampicata con l’obiettivo di costruire una nuova via ferrata. Il 34enne non è più rientrato a casa, né ha contattato i familiari che lo hanno chiamato sul cellulare a vuoto fino alle ore 4 di sabato mattina quando il suo telefonino ha smesso di funzionare.

Le ricerche sono state complicate dalle avverse condizioni meteo.