Ucraina, dolci velenosi agli invasori: decine di intossicati e morti tra i soldati russi

Due soldati russi sono morti e altri 28 sono finiti in ospedale nell'area assediata di Kharkiv dopo aver mangiato dolci avvelenati offerti dai civili ucraini

MeteoWeb

Cibo avvelenato per fermare gli invasori. Diversi episodi vedono protagonisti soldati russi, uccisi o finiti in ospedale perché avvelenati da cibi o bevande offerte dai civili ucraini. Il Ministero della Difesa ucraino riporta che due soldati russi sono morti ed altri 28 sono finiti in ospedale nell’area assediata di Kharkiv a seguito del consumo di alcuni dolci tossici offerti loro dalla popolazione civile. I due militari rimasti uccisi avrebbero mangiato alcune ciambelle rivelatesi letali, mentre i 28 intossicati, tutti ricoverati in terapia intensiva, avrebbero mangiato alcuni dolcetti contenenti sostanze velenose.

Nei giorni scorsi, è stata diffusa la notizia di oltre 500 soldati russi nella città di Izium finiti in ospedale per aver bevuto dell’alcol contenente veleno offerto loro dai civili.