Draghi vola a Washington, Biden: “rafforziamo alleanza e sostegno all’Ucraina”

"Il presidente americano Joe Biden incontra a Washington Mario Draghi in un altro momento 'whatever it takes' per l'Europa con la guerra della Russia in Ucraina che infuria sul suo fianco orientale"

MeteoWeb

L’Airbus ACJ319 dell’Aeronautica Militare Italiana con a bordo Mario Draghi, è appena arrivato a Washington DC. Questa sera è in programma l’incontro con il presidente Joe Biden. Quest’ultimo ha fatto sapere che l’incontro è stato voluto “per riaffermare la nostra forte alleanza e il sostegno all’Ucraina“.

Il presidente americano Joe Biden incontra a Washington Mario Draghi in un altro momento ‘whatever it takes’ per l’Europa con la guerra della Russia in Ucraina che infuria sul suo fianco orientale“. E’ quanto scrive il Washington Post in un articolo sulla visita del premier italiano alla Casa Bianca citando la celebre frase del 26 luglio 2012, durante la crisi del debito sovrano, quando l’allora governatore della Banca centrale europea assicurò che l’istituzione da lui guidata avrebbe fatto tutto il necessario per salvare l’euro. I due leader, si legge nell’articolo del Wp, ribadiranno la storica amicizia tra Usa e Italia e il desiderio condiviso di aiutare l’Ucraina a difendersi dall’invasione russa. Tuttavia, sottolinea il quotidiano, ci sono differenze di vedute sulla guerra tra Roma e Washington e in Italia “aumenta nell’opinione pubblica un’avversione all’invio di armi in Ucraina“. Draghi, si legge ancora, sta continuando a premere per una tregua e una ripresa dei colloqui, mentre Biden e i suoi in questi mesi sono stati “più aggressivi” nei confronti della Russia.