Escursionista cade da una via ferrata: corpo scoperto in un canalone nel Vicentino

Un escursionista, che si trovava lungo la ferrata Angelo Viali sul Monte Gramolon, deve essere scivolato per circa 80 metri all'interno del canale in cui è stato trovato senza vita

MeteoWeb

Tragico incidente in montagna nel Vicentino. Un gruppo di ragazzi ha scorto un corpo inanimato in un canale e ha fatto scattare l’allarme. Il corpo era di un escursionista, perfettamente attrezzato da ferrata, che si trovava lungo la ferrata Angelo Viali sul Monte Gramolon a Crespadoro. Per motivi ancora da accertare, l’uomo deve essere ruzzolato per un’ottantina di metri all’interno del canale, riportando traumi che si sono rivelati fatali.

Gli uomini del Soccorso Alpino hanno recuperato la salma. L’elicottero di Verona emergenza, dopo aver imbarcato un soccorritore in supporto alle operazioni, ha sorvolato il punto indicato, individuando l’escursionista privo di vita. La vittima, 57 anni, residente a Isola Vicentina, è un agente della Polizia di Stato della Questura di Vicenza in servizio alla Polfer.