Meteo Veneto: in arrivo impulso d’aria più umida e instabile

Domani temperature minime in aumento in pianura, in calo in montagna

MeteoWeb

Il promontorio anticiclonico in espansione dal Mediterraneo si indebolisce temporaneamente lungo il suo bordo settentrionale, consentendo sul Veneto l’infiltrazione di un impulso d’aria più umida e instabile tra la notte e la mattinata di sabato e il passaggio di una modesta saccatura lunedì pomeriggio. Per il resto del tempo prevarranno condizioni anticicloniche, a tratti insidiate in montagna dall’instabilità termo-convettiva nelle ore pomeridiane“: sono le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi cielo poco nuvoloso, con maggiori addensamenti nel corso del pomeriggio sulle zone montane e pedemontane, dove potranno verificarsi delle precipitazioni anche con rovesci e temporali. Temperature diurne senza notevoli variazioni rispetto a giovedì.

Domani annuvolamenti più frequenti e consistenti nella prima metà della giornata, alternati a schiarite crescenti nel corso del pomeriggio.
Precipitazioni: Probabilità in aumento in mattinata per precipitazioni sparse e discontinue fino a medio-alta (50-75%) sulle zone montane e sulla pianura interna, medio-bassa (25-50%) su costa e pianura meridionale; dal pomeriggio diradamento dei fenomeni, soprattutto in pianura, mentre in montagna persisterà una probabilità medio-bassa (25-50%) di locali precipitazioni. Esaurimento dei fenomeni nel tardo pomeriggio/sera. I fenomeni saranno a prevalente carattere di rovescio o temporale.
Temperature: Minime in aumento in pianura, in calo in montagna, massime in diminuzione, salvo che sul litorale centrale e settentrionale, dove saranno in aumento.
Venti: In quota deboli/moderati, inizialmente da nord-ovest, in successiva rotazione fino a disporsi da nord-est in serata; altrove deboli/moderati di direzione variabile. Probabili raffiche in occasione dei temporali
Mare: Poco mosso.

Domenica 15 cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, salvo sviluppo di cumuli pomeridiani in prossimità dei rilievi.
Precipitazioni: In prevalenza assenti, salvo probabilità al più medio-bassa (25-50%) di locali rovesci od occasionali temporali sulle zone montane e pedemontane nelle ore pomeridiane.
Temperature: Minime in locale diminuzione, massime prevalentemente in aumento.
Venti: In quota deboli occidentali, altrove variabili, a regime di brezza lungo la costa sulle zone pedemontane e nelle valli.
Mare: Poco mosso fino al mattino, in seguito calmo.

Lunedì 16 cielo poco o parzialmente nuvoloso, con maggiori annuvolamenti nel corso del pomeriggio, soprattutto sulle zone montane e pedemontane dove saranno possibili delle precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale. Temperature minime prevalentemente in aumento, massime stazionarie o in locale lieve variazione.

Martedì 17 cielo sereno o poco nuvoloso, salvo possibile attività termo-convettiva nelle ore pomeridiane sulle zone montane. Stazionarie o in locale variazione, salvo leggero rialzo delle massime in montagna.