Addio a Giuseppe Pimpinella, storico dirigente dell’AIFA

Il Dottor Giuseppe Pimpinella si è spento a 57 anni: era il Dirigente dell’Ufficio di Farmacovigilanza dell'AIFA, di cui è stato coordinatore anche durante la pandemia di Covid-19

MeteoWeb

Addio al Dottor Giuseppe Pimpinella, storico dirigente dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). Con una nota, la stessa agenzia ha dato la triste notizia alcuni giorni fa. “Con profondo dolore, AIFA comunica che è venuto a mancare il Dottor Giuseppe (Pino) Pimpinella, Dirigente dell’Ufficio di Farmacovigilanza, di cui è stato appassionato coordinatore anche durante la recente pandemia di Covid-19, mostrando grande competenza e abnegazione professionale delle quali gli siamo profondamente grati. Pino aveva creato importanti legami professionali in AIFA e godeva dell’affetto e della stima di tutti coloro che hanno collaborato con lui. Ne ricorderemo la preparazione, la generosità nei rapporti umani e l’impegno straordinario a livello nazionale e internazionale in questi due anni di pandemia, nei quali il ruolo della farmacovigilanza è stato nevralgico”, riporta la nota.

Pimpinella, 57 anni, si è spento all’ospedale San Giovanni di Roma, dove era ricoverato. All’AIFA, si occupava del rilascio del certificato GMP (di buona produzione) ai produttori ed importatori di medicinali ed ha quindi svolto un ruolo importante nel periodo di emergenza sanitaria. Dopo la laurea in chimica e tecnologia farmaceutiche, è stato docente universitario in tossicologia e rappresentante italiano presso il Consiglio UE coordinamento presso l’AIFA.