Le Previsioni Meteo per il fine settimana

Previsioni Meteo: maggiori disturbi temporaleschi in un contesto piuttosto caldo, tardo primaverile

MeteoWeb

Condizioni di alta pressione prevalenti su buona parte dell’Europa centro-occidentale e anche sul Centro Ovest Mediterraneo continuerebbero per tutto il fine settimana prossimo. Dunque, il tempo di massima continuerebbe a mostrarsi piuttosto stabile, anche ampiamente soleggiato sulla gran parte dei settori italiani tuttavia, rispetto alla fase anticiclonica precedente più strutturata, potrebbero esserci maggiori disturbi. Nella sostanza, come visibile dalla mappa barica in evidenza, nel campo anticiclonico potrebbero infiltrarsi dal settore iberico spifferi di aria umida alle medie quote troposferiche capaci di arrecare, soprattutto nelle ore diurne e di più in quelle pomeridiane, condizioni di instabilità temporalesca.

Maggiormente esposte alle infiltrazioni più umide da Ovest, sarebbero le regioni settentrionali e localmente anche le aree appenniniche, soprattutto centrali. In particolare per la giornata di sabato 14, locali rovesci e temporali, soprattutto pomeridiani, interesserebbero di più i settori alpini e prealpini centro-orientali, l’alto Piemonte, localmente anche la Valle d’Aosta orientale e il basso Piemonte. Pochi fenomeni sulle aree appenniniche, salvo qualcuno occasionale sui rilievi emiliani centrali, verso quelli settentrionali toscani; bel tempo soleggiato e stabile con clima estivo sul resto del paese. Per domenica 15, le infiltrazioni di aria umida da Ovest potrebbero farsi più determinate e arrecare temporali irregolari sulle regioni del Nord, di più sulle aree colorate in blu, fenomeni più localizzati sulle aree in celeste. Temporali, però, potrebbero estendersi anche a buona parte dell’Appennino centro-settentrionale. Poche novità sul resto del paese, con clima caldo primaverile e tempo in prevalenza stabile, salvo poche nubi irregolari sul resto dei settori interni centrali. In riferimento alle temperature, esse continuerebbero a porsi sopra la media con clima abbastanza caldo tardo primaverile e massime in media tra i +23 e i +27°C sulle pianure più soleggiate, qualche punta anche verso i +29/+30°C soprattutto sulle aree pianeggianti della bassa Pianura Padana orientale.