Previsioni Meteo: prossima settimana all’insegna di sole e stabilità

Previsioni Meteo: prospettive di un cambiamento abbastanza vistoso della circolazione con affermazione progressiva di un campo anticiclonico azzorriano. Inizialmente, però, potrebbero esserci ancora fastidi. I dettagli

MeteoWeb

I modelli matematici continuano a proporre, per il medio lungo periodo, un certo cambiamento della circolazione sul Mediterraneo centrale e sull’Italia. Sostanzialmente, a partire dalla seconda decade e verso metà mese, il moderato cavo d’onda instabile nord-atlantico, protagonista nei prossimi giorni e responsabile di più nubi e piogge sull’Italia, andrebbe progressivamente assorbendosi e, al suo posto, andrebbe affermandosi da Ovest una moderata azione anticiclonica. Dunque, prospettive, per il corso della prossima settimana, di tempo via via più stabile e soleggiato a più larga scala sul territorio italiano, all’insegna di moderate condizioni anticicloniche.

Per i primi due giorni della settimana, tuttavia, insisterebbero ancora moderate correnti più fresche settentrionali alle medie quote, in grado di mantenere attiva una certa instabilità, soprattutto diurna e di più in prossimità dei rilievi. Tra lunedì 9 e martedì 10 maggio, nubi con locali rovesci o temporali pomeridiani potrebbero ancora insistere in particolare sui settori interni centro-meridionali tra il Lazio, l’Umbria meridionale, l’Ovest Abruzzo, la Campania, la Lucania, la Calabria e anche sulle aree interne delle isole maggiori. Locali rovesci o temporali  sui settori alpini e prealpini e sul Nord Appennino, tra i rilievi toscani settentrionali, quelli emiliani e localmente liguri centro-orientali, già tempo in prevalenza asciutto e più soleggiato altrove. Via via, la residua circolazione settentrionale andrebbe indebolendosi da mercoledì 11 e poi per il resto della settimana, con la progressiva affermazione del campo anticiclonico da Ovest e tempo mediamente più stabile e più asciutto su gran parte del paese. Magari da rilevare solo la possibilità di locali rovesci e temporali pomeridiani sui settori alpini e prealpini per instabilità essenzialmente convettiva. Le temperature, per la prima parte della settimana, fino a mercoledì 11, sono attese un po’ sotto la media sulle regioni meridionali, sulle isole maggiori e localmente anche sul medio Adriatico; nella media sul resto del Centro e sulle pianure centro-orientali dal Nord, già un po’ sopra media sul resto delle regioni settentrionali. Da metà settimana e poi fino al weekend 14/15 maggio, valori in aumento un po’ ovunque, con clima più primaverile su tutto il territorio. Maggiori dettagli sull’evoluzione per la prossima settimana nei nostri periodici aggiornamenti.