Meteo: con migliori previsioni sul vento risparmi per milioni di dollari

Previsione errate possono costare cifre consistenti, e i costi finiscono per pesare sui consumatori

MeteoWeb

Secondo una nuova ricerca condotta da studiosi della Colorado State University e della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOOA), migliori previsioni relative alla forza e alla direzione dei venti potrebbero portare a risparmi per milioni di dollari.

Poiché l’energia eolica sta occupando una quota sempre maggiore del panorama energetico, le società energetiche devono potere prevedere con accuratezza direzione e forza del vento per stabilire quanta energia aggiuntiva dovranno produrre da altre fonti. Previsione errate possono costare cifre consistenti, e i costi vengono spesso trasferiti ai consumatori. Una buona previsione, invece, può comportare risparmi sostanziali sia per le aziende che per i consumatori.

Lo studio si è fondato sul modello High Resolution Rapid Refresh (HRRR) della NOAA, che fornisce continuamente previsioni meteo giornaliere per ogni parte degli USA. Parte di queste includono dati sulla velocità e sulla direzione del vento, di cui le società energetiche possono avvalersi.

La NOAA rilascia una versione aggiornata del modello HRRR dopo un certo periodo e lo testa per un anno mantenendo il modello precedente in funzione. Durante quell’anno di test, i ricercatori della NOAA confrontano le previsioni di ciascun modello con le condizioni reali per misurare quanto ogni modello è migliorato rispetto al predecessore: “Siamo stati in grado di confrontare questi modelli, fianco a fianco, e rilevare quando un modello fa una previsione migliore“, ha affermato l’autore dello studio Martin Shields. “Quello che abbiamo constatato è che i modelli migliorano effettivamente nel tempo nella previsione dei dati sul vento e questo miglioramento ha portato a maggiori risparmi per i clienti delle società energetiche“. Osservando la differenza tra i livelli di errore di ciascun modello, i ricercatori sono stati in grado di quantificare un importo in dollari relativo ai risparmi dovuti dall’aggiornamento del modello di previsione: è stato calcolato che se le utility avessero utilizzato il modello nuovo al posto di quello precedente, avrebbero risparmiato milioni di dollari.