Shanghai: anziano dato per morto viene mandato all’obitorio, ma è ancora vivo | VIDEO

Un anziano è stato dichiarato morto per errore e affidato ad un'agenzia di pompe funebri mentre era ancora in vita

MeteoWeb

Il direttore di una casa di riposo di Shanghai e 4 dipendenti sono stati sottoposti a indagine dopo che un anziano è stato dichiarato morto per errore e affidato ad un’agenzia di pompe funebri mentre era ancora in vita: lo riporta il quotidiano locale “Shine”. Sui social circolano video che mostrano l’uomo avvolto in un telo giallo mentre viene trasportato fuori dalla casa per anziani Xinchangzheng.

Sarebbe stato un movimento improvviso ad insospettire i dipendenti delle pompe funebri, che hanno accertato le funzioni vitali dell’uomo trasferendolo tempestivamente in ospedale, dove è ora ricoverato in condizioni stabili.

L’episodio sottolinea la gestione caotica della lotta al virus nella megalopoli, entrata nella sua quinta settimana di lockdown.

Anziano dichiarato morto per errore a Shanghai | VIDEO