Caldo, escalation drammatica: +38°C a Roma, Capitale infuocata. Raggiunti i +41°C in Sardegna e Sicilia | LIVE

Caldo eccezionale a Roma, raggiunti già oggi i +38°C: fontane prese d'assalto dai turisti, e nei prossimi due giorni sarà ancora peggio con temperature oltre i +40°C nella Capitale

MeteoWeb

E’ drammatica l’escalation del caldo di queste ore sull’Italia: le temperature stanno aumentando molto rapidamente in tutto il Paese per l’inizio della grande ondata di calore che raggiungerà il suo picco nei prossimi due giorni, Lunedì e Martedì, determinando uno degli episodi di caldo più intensi della storia d’Italia. L’Anticiclone Africano porterà le temperature su valori infernali in quasi tutto il Paese, compreso il Nord/Est (verrà risparmiato soltanto l’estremo Nord/Ovest), e già oggi la colonnina di mercurio ha raggiunto valori estremi in molte località del Paese.

Le temperature più alte si registrano in Sardegna e Sicilia, dove abbiamo +41°C a Carbonia, Santadi, Asuni, Caltagirone e Partinico, +40°C a Mineo, Monteponi, Barumini, Barbusi, Badesi e Bulzi, +39°C a Trapani, Caltanissetta e Noto. Sempre in Sicilia, spiccano i +36°C di Pantelleria, circondata dal mare nel Canale di Sicilia. Temperature roventi anche in Calabria, con +38°C a Rende e Mileto, +37°C a Cosenza e Joppolo, ma al Sud fa più caldo in Campania, dove abbiamo +40°C ad Ottaviano, +39°C a Campagna e Marcianise, +38°C a Caserta, Capua, Sarno, Boscoreale, Nola e Battipaglia, +37°C a Benevento, Grazzanise, Acerra, Aversa e Pagani, +36°C a Controne, Cava de’Tirreni e Altavilla Silentina, +35°C a Napoli e Avellino.

Pazzesche, però, le temperature del Lazio: siamo al Centro Italia, ma sempre di essere in Tunisia. A Roma le fontane sono prese d’assalto dai turisti sorpresi da un clima così esagerato: è la città più calda dell’intera Regione. La colonnina di mercurio segna infatti al momento +38°C a Roma, Guidonia e Monte Romano, +37°C a Latina, Tuscania, Castel Gandolfo e Priverno, +36°C a Monterotondo, Tivoli, Frascati, Gaeta, Graffignano, Montefiascone, Ferentino e Pontecorvo, +35°C a Viterbo, Frosinone, Bracciano, Pomezia, Sabaudia e Fondi.

L’aspetto più preoccupante, è che questo è solo l’inizio: domani Roma supererà i +40°C così come gran parte dell’Italia centrale, mentre in Sardegna e Sicilia avremo località a +45°C non solo lunedì ma anche martedì.