Troppo caldo sull’Everest: ghiacciaio si scioglie, il campo base verrà trasferito più in basso

Il campo base si trova attualmente a un'altitudine di 5.364 metri sul ghiacciaio Khumbu, che si sta sciogliendo rapidamente

MeteoWeb

Anche sull’Everest fa troppo caldo: le autorità nepalesi hanno deciso di spostare più in basso il campo base, utilizzato in genere come punto di partenza delle escursioni, durante la stagione primaverili. L’acqua di scioglimento destabilizza i terreni ghiacciati locali e, secondo gli alpinisti, sempre più spesso si aprono crepacci. “Ci stiamo preparando al trasferimento,” ha dichiarato alla BBC Taranath Adhikari, direttore generale del dipartimento del turismo del Nepal. “E’ fondamentale adattarsi ai cambiamenti che vediamo al campo base ed è diventato essenziale per la sostenibilità dell’attività alpinistica stessa“.

Il campo base si trova attualmente a un’altitudine di 5.364 metri sul ghiacciaio Khumbu, che si sta assottigliando: il nuovo sarà da 200 a 400 metri più in basso, dove non c’è ghiaccio tutto l’anno.

I piani seguono le raccomandazioni di un comitato formato dal governo del Nepal per facilitare e monitorare l’alpinismo nella regione dell’Everest.

Il ghiacciaio del Khumbu, come molti altri dell’Himalaya, si sta sciogliendo rapidamente, a causa del riscaldamento globale: uno studio condotto da ricercatori dell’Università di Leeds ha mostrato che il segmento vicino al campo base si sta assottigliando a una velocità di 1 metro l’anno.