Al via la stagione degli eventi astronomici estivi dell’associazione astrofili spezzini

Il primo appuntamento sarà il 2 luglio
MeteoWeb

Parte ufficialmente la stagione degli eventi astronomici estivi dell’associazione astrofili spezzini nella città della Spezia, Val di Vara e Lunigiana. Il primo appuntamento per gli astrofili sarà il 2 luglio con un campus tecnico scientifico riservato a soci e appassionati di fotografia astronomica presso l’Alpicella (Calice al Cornoviglio).
A seguire, il 16 luglio, nella fantastica cornice del Santuario di Nostra Signora di Montenero (Riomaggiore), con la collaborazione dell’Ente parco delle 5 terre e la sezione CAI la spezia, un fantastico viaggio negli oggetti del profondo cielo, grazie ai potenti strumenti ottici e digitali messi a disposizione dagli astrofili spezzini.

Il 9 luglio, presso il paese di Borghetto di Vara, una serata all’insegna della lotta contro l’inquinamento luminoso (causa che gli astrofili spezzini combattono da più di un ventennio). L’evento si aprirà con un dibattito condotto da Giulio Scarfi, massimo esperto spezzino di questa forma d’inquinamento, dalle 18.30 presso il bar tabacchi Conti, adiacente alla nuova piazza dei carabinieri, per poi proseguire con l’osservazione degli astri presso il campo sportivo. Per l’occasione, l’amministrazione comunale, molto sensibile al problema, spegnerà l’illuminazione pubblica dalle 22 alle 24. L’evento sarà in collaborazione con la Proloco di Borghetto di Vara, la Onlus “Amici di Cesare” e CAI La Spezia e il patrocinio del Comune di Borghetto di Vara.

Chiuderà il mese, il 29 luglio, la conferenza “I mostri cielo” a cura di Roberto Cioni, responsabile della divulgazione degli Astrofili, nel contesto degli eventi alla piazzetta di Romito Magra.
Il 5 agosto, presso il campo Biggi di Romito, osservazione con i telescopi, attività patrocinate dal Comune di Arcola, con il quale gli astrofili hanno stipulato un protocollo d’intesa.
Due le serate dedicate alle stelle cadenti: l’evento “Godano sotto le stelle”, il 10 agosto, con il patrocinio del Comune di Sesta Godano e “Stelle cadenti a Valeriano” il 12 agosto, patrocinato dal Comune di Vezzano Ligure, in cui gli astrofili, approfittando di cieli più scuri, oltre alle osservazioni ai telescopi, lasceranno al pubblico la romantica ricerca visuale delle stelle cadenti.

Il mese di agosto si chiude uno degli eventi più ricchi di contenuti per la città: le “Notti al castello San Giorgio della Spezia”, con un intervento di Sabrina Mugnos, geologa e vulcanologa di fama nazionale, che terrà una conferenza a tema astronomico “A spasso tra le stelle alla scoperta dei misteri dell’Universo”. A seguire gli Astrofili Spezzini faranno scoprire al pubblico le meraviglie del cielo di fine estate grazie a numerose postazioni osservative.

Seguite l’associazione sul sito www.astrofilispezzini.org e sui canali social facebook e instagram Astrofili Spezzini, per rimanere aggiornati sulle attività, ogni serata sarà promossa individualmente.

Condividi