Guerra Ucraina: 3mila delfini morti nel Mar Nero dall’inizio del conflitto

A causare la strage di delfini sarebbe l'utilizzo dei sistemi sonar e le esplosioni

MeteoWeb

Dall’inizio della guerra in Ucraina sono morti nel Mar Nero circa 3mila delfini: lo ha reso noto lo scienziato ambientalista Ivan Rusiev (Tuzlivski Lymany National Nature Park), come riporta il Kiev Independent. A causare la strage sarebbe l’utilizzo dei sistemi sonar e le esplosioni, che disorientano i delfini, che usano le onde sonore per orientarsi in acqua. Incapaci di trovare cibo gli animali muoiono di fame. “Numerosi ritrovamenti di delfini morti in riva al mare nel nostro parco nazionale, sulle coste dei vari Paesi del Mar Nero, anche sulle coste del Mar Nero in Russia, sono sorprendenti per il loro incredibile numero,” ha affermato Rusiev