Lilli Gruber positiva al Covid dopo tre dosi di vaccino: “sono a casa da due settimane”

"E' stata una brutta esperienza, sento ancora molta stanchezza e molta fiacca", ha detto Gruber, spiegando di essersi contagiata ad una cena

MeteoWeb

Lilli Gruber, giornalista e conduttrice di ‘Otto e Mezzo’, ha raccontato di essere positiva al Covid da circa due settimane. “Ho preso la variante Omicron 4 o 5, quella super aggressiva, dopo aver vissuto come una monaca per due anni e mezzo. Una sera di due settimane e mezzo fa eravamo a cena con una quindicina di amici, c’era un’americana, che conosco, e che proveniva da Davos e siamo stati contagiati praticamente tutti ad eccezione di chi aveva avuto il virus pochi mesi prima“, ha detto Gruber, ospite di Un Giorno da Pecora, programma di Giorgio Lauro e Geppi Cucciari su Rai Radio1.

Alla fine della cena ci siamo, purtroppo, abbracciati. Io sono sempre stata iper attenta, sono arrabbiata con me stessa e con la leggerezza di tutti gli altri perche’ il Covid non e’ affatto sparito“, ha aggiunto la giornalista, affermando di aver ricevuto 3 dosi di vaccino. Parlando dei sintomi avuti, Gruber ha detto: “Tutti: febbre a 38 e mezzo, tosse, mal di gola, mal di testa, anche la perdita del gusto che per fortuna ho riacquistato. E’ stata una brutta esperienza, sento ancora molta stanchezza e molta fiacca”. Alla domanda se ha perso peso, ha risposto: “ero arrivata a 44 kg, ora mi sono rimessa ‘all’ingrasso'”.  

Al suo posto ‘Otto e Mezzo’ e’ stato condotto da Giovanni Floris. “Che voglio ringraziare perche’ gentile, preparato e solidale come sempre, oltre che bravissimo. Devo dire che i primi giorni di Covid non sono riuscita a guardare nulla, ero a letto ammalata, poi l’ho visto e ho apprezzato il suo garbo e la sua professionalita‘”. Sui tempi del suo ritorno in studio, ha detto: “direi che il prossimo tampone molecolare lo faro’ sabato. Appena saro’ negativa tornero’ in studio”.