Luna: la NASA prepara le prossime mosse per il lancio di Artemis

Il razzo SLS tornerà nell'hangar di assemblaggio la settimana prossima per indagare sulle cause della perdita di idrogeno durante la prova generale dei giorni scorsi

MeteoWeb

Qualcosa è andato storto nella prova generale del conto alla rovescia del test del super razzo SLS (Space Launch System) della missione Artemis, con cui la NASA intende riportare gli astronauti sulla Luna. Durante il caricamento del propellente, infatti, è stata rilevata una perdita di idrogeno e per questo motivo SLS tornera’ nell’hangar di assemblaggio la settimana prossima. Al momento i tecnici prevedono di riportare il razzo e la capsula Orion sulla piattaforma di lancio per fine agosto, ma una data precisa verra’ stabilita soltanto dopo la sostituzione dell’hardware responsabile del guasto.  

Intanto per lunedi’ 27 giugno alle 12:00 italiane si prepara il lancio del piccolo satellite Capstone (Cislunar Autonomous Positioning System Technology Operations and Navigation Experiment), il primo veicolo spaziale destinato a esplorare l’orbita cislunare prevista per la futura stazione spaziale Lunar Gateway. In particolare, Capstone verifichera’ le dinamiche dell’orbita, riducendo la percentuale di rischio per i futuri veicoli spaziali che andranno a posizionarsi nell’area, e inoltre mettera’ alla prova un innovativo sistema di navigazione e di comunicazione con la Terra. Grande quanto un forno a microonde, Capstone sara’ lanciato dalla Nuova Zelanda con un razzo Electron della compagnia Rocket Lab e sara’ trasportato dal satellite Photon della stessa azienda, che lo rilascera’ a distanza di sei giorni dal lancio.