Partita la missione Shenzhou-14: a bordo 3 astronauti, completeranno la stazione spaziale cinese | FOTO

Lanciato alle 04:44 ora italiana il razzo Long March-2F dal centro di lancio di Jiuquan, nel deserto del Gobi

  • Foto Cai Yang / Ansa
    Foto Cai Yang / Ansa
  • Liu Lei
    Liu Lei
  • Foto Lian Zhen / Ansa
    Foto Lian Zhen / Ansa
  • Foto Li Gang / Ansa
    Foto Li Gang / Ansa
  • Foto Li Gang / Ansa
    Foto Li Gang / Ansa
  • Foto Cai Yang / Ansa
    Foto Cai Yang / Ansa
  • Foto Cai Yang / Ansa
    Foto Cai Yang / Ansa
  • Foto Li Gang / Ansa
    Foto Li Gang / Ansa
  • Foto Li Gang / Ansa
    Foto Li Gang / Ansa
  • Foto Wang Zecong / Ansa
    Foto Wang Zecong / Ansa
  • Foto Liu Lei / Ansa
    Foto Liu Lei / Ansa
  • Foto Lian Zhen / Ansa
    Foto Lian Zhen / Ansa
  • Foto Li Gang / Ansa
    Foto Li Gang / Ansa
  • Foto Li Gang / Ansa
    Foto Li Gang / Ansa
  • Foto Li Gang / Ansa
    Foto Li Gang / Ansa
/
MeteoWeb

La Cina ha lanciato, alle 04:44 ora italiana, la missione Shenzhou-14: a bordo 3 astronauti incaricati di completare la costruzione della nuova stazione spaziale, una pietra miliare nello sforzo di Pechino per diventare una grande potenza spaziale. Si tratta di Liu Yang (43 anni), prima donna cinese nello Spazio dieci anni fa, Chen Dong (43 anni) e Cai Xuzhe (46 anni), al suo primo volo spaziale dopo 12 anni di preparazione.

I tre sono partiti a bordo di un razzo Long March-2F dal centro di lancio di Jiuquan, nel deserto del Gobi della Cina nordoccidentale. L’equipaggio lavorerà per 6 mesi per espandere Tiangong, il “palazzo celeste”, che dovrebbe diventare pienamente operativa entro la fine dell’anno. L’equipaggio dello Shenzhou-14 ha il compito di “completare l’assemblaggio in orbita e la costruzione della stazione spaziale“, nonché di “mettere in servizio le apparecchiature” e condurre esperimenti scientifici

Verso la fine della loro permanenza, prima di tornare sulla Terra, i 3 trascorreranno alcuni giorni in orbita con altrettanti colleghi della futura missione Shenzhou-15.