Ondata di caldo in Europa: anche il Mediterraneo è bollente

Anomalia fino a +5°C lungo le coste di Italia, Spagna e Francia durante l'ultima ondata di caldo che ha travolto l'Europa sudoccidentale

MeteoWeb

Le recenti temperature estreme nell’Europa sudoccidentale hanno colpito anche il Mar Mediterraneo, dove le temperature dell’acqua sono aumentate. Le ondate di caldo, infatti, non solo hanno un impatto sulla vita sulla terraferma, ma hanno anche un impatto sugli ecosistemi marini. 

Questa visualizzazione, basata sui dati del Servizio di monitoraggio dell’ambiente marino di Copernicus (CMEMS), mostra l’anomalia della temperatura della superficie del mare registrata il 19 giugno 2022. I dati mostrano un’anomalia fino a +5°C lungo le coste di Italia, Spagna e Francia.  

Durante l’ultima ondata di caldo sull’Europa sudoccidentale, Spagna e Francia hanno registrato temperature dell’aria infernali, arrivando fino a +43-44°C e stabilendo molti nuovi record di temperatura. 

Il servizio di monitoraggio dell’ambiente marino di Copernicus fornisce open data e informazioni sugli ecosistemi marini che sono fondamentali per il monitoraggio degli effetti dei cambiamenti climatici sugli ambienti marini.