Reggio Calabria, panico per enorme incendio tra le case vicino l’Aeroporto: residenti in fuga | FOTO

Nuovo incendio distruttivo sulle colline della zona sud di Reggio Calabria: le immagini

/
MeteoWeb

Continua il dramma degli incendi a Reggio Calabria, sempre nella stessa zona dove già dieci giorni fa si erano verificati tre grossi roghi in un weekend. Evidentemente i piromani sono rimasti a piede libero e così stamani è divampato un altro rogo, alimentato dal forte vento e dal caldo estremo (in città la temperatura è di +36°C). L’incendio è divampato intorno alle ore 09:30 nella valle tra contrada Maldariti e contrada Morloquio, a ridosso dell’Aeroporto dello Stretto, e nel corso della mattinata ha risalito tutto il costone alimentato dal forte vento di maestrale.

Le fiamme hanno raggiunto una ampia zona residenziale e hanno bruciato numerosi giardini privati, oltre a un’ampia area di terreni coltivati con mandorli e ulivi. Sul posto sono intervenuti, con grande ritardo dopo le 11:10, i Vigili del Fuoco che soffrono della carenza di organico, e dopo le 13:00 si è alzato in volo anche un Elicottero anti incendio. Ma per molte aree era già troppo tardi. Molti residenti, nel panico, si sono dati alla fuga.