Stazione Spaziale: successo per Cygnus, motori accesi per regolare l’orbita

Il motore è stato acceso per regolare l'orbita della ISS attraverso un reboost dell'altitudine

MeteoWeb

Sabato 25 giugno il cargo Cygnus di Northrop Grumman ha completato il suo primo reboost della Stazione Spaziale Internazionale. Il motore della capsula è stato utilizzato per regolare l’orbita della ISS attraverso un reboost dell’altitudine, per verificare la possibilità di utilizzarla per gestire le periodiche correzioni orbitali, come alternativa a quelle di norma eseguite dalle navette russe Progress. La manovra è durata 5 minuti e 1 secondo e ha innalzato la quota del laboratorio orbitante di 1/10 di miglio all’apogeo e di 5/10 di miglio al perigeo.

La missione Cygnus è stata la prima a presentare questa capacità come servizio standard per la NASA, a seguito di un test di manovra eseguito nel 2018 durante la 9ª missione di rifornimento di Cygnus.

Il cargo è arrivato all’avamposto orbitale a febbraio e dovrebbe sganciarsi martedì 28 giugno, quando brucerà in modo innocuo nell’atmosfera terrestre.