Allerta negli USA: l’ondata di caldo si sposta al Nord/Ovest, oggi il giorno più bollente

Le temperature al Nord/Ovest si alzano, mentre nel Nord/Est si abbasseranno nei prossimi giorni

MeteoWeb

Le temperature a Portland, Oregon, potrebbero superare oggi i +37,8°C, rendendolo probabilmente il giorno più caldo nell'ondata di calore lunga una settimana per la regione del Pacifico nord-occidentale che raramente registra condizioni meteo così torride. I meteorologi del servizio meteo nazionale hanno emesso un'allerta per parti dell'Oregon e dello Stato di Washington. Le temperature potrebbero raggiungere i +32°C a Seattle e +37,7°C nelle parti orientali dell'Oregon e di Washington. Mentre le aree interne degli Stati spesso sperimentano temperature elevate, ciò non accade spesso a Portland e Seattle. "Avere fasi di 5 giorni o una settimana sopra i +32°C è molto, molto raro per il Pacifico nord-occidentale," ha affermato Vivek Shandas, della Portland State University.

Mentre le temperature negli Stati Uniti nord-occidentali si alzano, si prevede che la colonnina di mercurio nel Nord/Est si abbassi nei prossimi giorni: Philadelphia ha raggiunto i 37,2°C domenica. Newark, nel New Jersey, ha registrato il suo quinto giorno consecutivo di +37,7°C o valori superiori, la serie più lunga di questo tipo dall'inizio delle rilevazioni nel 1931. Anche Boston ha raggiunto i +37,7°C, superando il precedente record giornaliero di +36,6°C stabilito nel 1933.

Quindi, Portland, in Oregon, oggi potrebbe raggiungere i +37,8°C e si prevede che le temperature in ampie zone dell'Oregon occidentale e di Washington saranno ben al di sopra delle medie storiche per tutta la settimana. "Non è niente che non abbiamo visto prima in termini di intensità, ma la durata dell'evento è abbastanza insolita," ha affermato John Bumgardner, meteorologo presso del National Weather Service di Portland.