Ambiente: diminuisce la resilienza delle foreste a causa del cambiamento climatico

Le foreste hanno un ruolo importante nel ciclo globale del carbonio e nella potenziale mitigazione dei futuri cambiamenti climatici, nonché nella protezione del suolo dall'erosione e nel sostegno della biodiversità

MeteoWeb

Alcune foreste stanno subendo un calo sostanziale della resilienza in risposta ai cambiamenti climatici. A questa conclusione è giunto uno studio pubblicato online su Nature. Comprendere i fattori che influenzano la resilienza delle foreste potrebbe aiutare lo sviluppo di piani di conservazione e gestione. Le foreste coprono quasi un terzo della superficie terrestre. Hanno un ruolo importante nel ciclo globale del carbonio e nella potenziale mitigazione dei futuri cambiamenti climatici, nonché nella protezione del suolo dall'erosione e nel sostegno della biodiversità. Il mantenimento di queste funzioni richiede un livello di resilienza, una capacità di resistere e riprendersi dai disturbi ambientali. Il modo in cui la resilienza delle foreste si è evoluta in risposta al cambiamento climatico è stato poco compreso.

I cambiamenti nella resilienza delle foreste tra il 2000 e il 2020 sono valutati da Giovanni Forzieri e colleghi, utilizzando una combinazione di imaging satellitare e apprendimento automatico. Mostrano che la resilienza delle foreste tropicali, aride e temperate è diminuita in questo periodo; questi cambiamenti sono associati alla ridotta disponibilità di acqua e all'aumento della variabilità climatica. Le foreste boreali, che si trovano tipicamente nelle regioni più fredde dell'emisfero settentrionale, invertono questa tendenza, mostrando un aumento della resilienza. Gli autori suggeriscono che il riscaldamento e la maggiore disponibilità di CO2 in queste foreste potrebbero superare gli impatti negativi del cambiamento climatico in queste regioni.

Complessivamente, circa il 23% delle foreste intatte potrebbe aver già raggiunto una soglia critica, con la resilienza che continua a diminuire, stimano gli autori. Il calo della resilienza delle foreste potrebbe avere conseguenze critiche per i principali servizi ecosistemici che offrono, come lo stoccaggio del carbonio. Gli autori concludono che le tendenze osservate nella resilienza delle foreste dovrebbero essere prese in considerazione nelle strategie per proteggere le foreste.