Cielo rosso a Mildura, in Australia: cittadini temono l’Apocalisse ma è solo cannabis

I cittadini di Mildura, in Australia, hanno pensato a tutti gli scenari apocalittici possibili e immaginabili, ma quando hanno scoperto da dove arrivava il bagliore rossastro si sono fatti una grassa risata

MeteoWeb

Quando un bagliore rosa ha illuminato il cielo, di sera, di una città australiana, una cittadina del posto, Tammy Szumowski, si è chiesta se l'apocalisse fosse arrivata. "Ho cercato di stare calma dicendo ai bambini: "Non c'è niente di cui preoccuparsi'", ha detto alla BBC. "Ma nella mia testa pensavo: che diavolo è quello?".

Il bagliore si è poi rivelato essere la luce proveniente da una piantagione di cannabis appena fuori dalla città di Mildura, nel nord di Victoria. Ma come altre persone del posto rimaste sbalordite, la signora Szumowski inizialmente ha pensato a qualsiasi cosa: è stata un'invasione aliena? Un asteroide? Un'altra cittadina, Nikea Champion, ha pensato inizialmente che fosse una luna rossa molto brillante, prima di realizzare che la luce proveniva dal suolo. "Mi sono passati per la testa diversi scenari da fine del mondo", ha detto alla BBC.

Entrambe le donne, lo hanno scoperto poi, erano completamente fuori strada. Il bagliore arrivava da una fattoria con una piantagione, non nota ai cittadini, di cannabis. La cannabis medicinale è stata legalizzata in Australia nel 2016, ma l'uso ricreativo della droga è vietato. Da allora, circa 260.000 prescrizioni sono state approvate dalle autorità di regolamentazione australiane per una grande varietà di malattie. Il motivo più comune per le prescrizioni è il dolore cronico, seguito da ansia e disturbi del sonno, secondo i dati del Dipartimento della Salute australiano.

Il numero di prescrizioni approvate è raddoppiato dal 2019, con la maggior parte delle domande provenienti dallo stato del Queensland. Ma le accuse di possesso rimangono alte, con 71.151 persone perseguite per crimini legati alla marijuana nel 2018-19. Esistono poche strutture per la coltivazione e le loro posizioni sono top secret per motivi di sicurezza. La fattoria di Mildura, però, è stata scoperta. Le luci rossastre, infatti, vengono utilizzate per aiutare il raccolto a crescere. Di solito, delle tende oscuranti si abbassano al tramonto, ma mercoledì non hanno funzionato, come ha rivelato un portavoce del produttore Cann Group. E poiché era una notte nuvolosa, le luci creavano un "tramonto sotto steroidi" che poteva essere individuato a quasi un'ora dalla struttura.  "Sono scoppiata a ridere… avrebbe potuto essere qualcosa di molto più interessante, ma fondamentalmente era solo marijuana medica coltivata con le luci", ha detto la signora Champion. La signora Szumowski ha riferito che anche lei "si è fatta una bella risata". Nonostante il panico iniziale, è rimasta colpita dalla bellezza dello spettacolo di luci: "Penso che sia stato fantastico, dovrebbero farlo più spesso".

C'è stata una crescita costante nel numero di paesi che legalizzano l'uso della marijuana dall'inizio del millennio. Negli Stati Uniti, circa 38 Stati hanno legalizzato l'uso della marijuana medica e circa 48 milioni di persone hanno usato la droga negli Stati Uniti nel 2019, secondo il Center for Disease Control and Prevention. Il farmaco è disponibile anche per le persone con determinate condizioni mediche in numerosi paesi dell'UE, tra cui Francia, Belgio e Irlanda, nonché in Nuova Zelanda. In alcuni paesi come il Canada anche il possesso e l'uso di cannabis ricreativa è legale.