Stazione spaziale Tiangong: il “Palazzo Celeste” si allarga, lanciato il 2° modulo

Il gigante asiatico ha lanciato il 2° dei 3 moduli della sua stazione spaziale in costruzione

MeteoWeb

La Cina ha lanciato oggi il 2° dei 3 moduli della sua stazione spaziale Tiangong, "Palazzo Celeste", attualmente in costruzione. L'emittente statale CCTV ha trasmesso in diretta le immagini dalla base di Wenchang, sull'isola Hainan, nel Sud della Cina: il razzo Long March 5B, porterà in orbita il modulo Wentian, senza equipaggio a bordo. Ad attendere il secondo modulo (il lancio del 3° è previsto ad ottobre) 3 taikonauti, in orbita dall'inizio di giugno: Chen Dong, Liu Yang e Cai Xuzhe.

Wentian è sia un modulo scientifico che un'area per espandere lo spazio abitativo a bordo della piccola stazione spaziale. Include cabine per esperimenti per eseguire studi scientifici, insieme a più dormitori per gli astronauti, per consentire il passaggio di consegne dell'equipaggio. Una volta che il modulo sarà pronto, Tiangong potrà ospitare temporaneamente fino a 6 membri dell'equipaggio.

Il Long March 5B (53 metri di altezza) è una variante del razzo pesante cinese progettata per lanciare i moduli della stazione spaziale cinese. Il primo lancio del megarazzo nel 2020 ha inviato un prototipo di navicella spaziale di nuova generazione nell'orbita terrestre bassa, mentre il secondo nel 2021 ha lanciato Tianhe. In entrambe le occasioni, gli enormi stadi centrali dei razzi hanno effettuato rientri incontrollati causando preoccupazioni, sebbene poi siano avvenuti senza incidenti.

Il compito di Wentian dopo il lancio sarà quello di agganciarsi con Tianhe , attualmente in orbita a 381 km sopra la Terra, e attraccare con il porto di prua di Tianhe. Successivamente, verrà spostato su una porta laterale utilizzando il braccio robotico lungo 10 metri.

La Cina ha in programma di lanciare un il modulo Mengtian a ottobre. Wentian e Mengtian insieme creeranno una stazione spaziale a forma di T che la Cina prevede di utilizzare  per almeno un decennio.