Emergenza incendi in Marocco: devastati migliaia di ettari di foreste

Temperature torride, grave siccità e stress idrico in Marocco

MeteoWeb

Vasti incendi che da giorni imperversano in Marocco hanno distrutto quasi 5mila ettari di boschi. Si lavora senza sosta per tentare di arginare i roghi che, alimentati da forti venti, sono fuori controllo, in particolare al Nord. Il Paese è colpito da diverse settimane da temperature torride, in un contesto di grave siccità e stress idrico.

Nella provincia di Larache 935 famiglie sono state evacuate in via precauzionale. Nella provincia di Taounate sono stati ridotti in cenere quasi 50 ettari di vegetazione (pini, eucalipti e querce da sughero). Il Ministro dell'Agricoltura ha riferito che la superficie totale colpita dai recenti incendi boschivi ha raggiunto i 10.300 ettari.