Frana in India a causa delle intense piogge: sale a 26 il bilancio delle vittime

Ben 26 morti e ancora 38 dispersi: è questo il bilancio della frana che si è verificata in India a causa delle forti piogge

MeteoWeb

Sono almeno 26 le vittime estratte dai detriti della frana che mercoledì sera ha spazzato il cantiere di una via ferroviaria nel nord est dell’India. La frana, avvenuta in un cantiere ferroviario nel distretto di Noney di Manipur, vede ancora 38 persone disperse, hanno detto i funzionari. Altre squadre sono state schierate nel sito di Tupul per aumentare le operazioni di ricerca e soccorso.

I soccorritori stanno continuando le operazioni di ricerca nel sito, ha affermato un portavoce della difesa a Guwahatim, anche con l’utilizzo di cani da ricerca. Finora, 13 membri del personale dell’esercito territoriale e cinque civili sono stati salvati in sicurezza. I corpi di 18 membri del personale dell’esercito territoriale e diversi civili sono stati recuperati senza vita. Prosegue ora la ricerca di 12 membri del personale dell’esercito territoriale e 26 civili scomparsi.

Foto Ansa

I corpi di 14 membri del personale, tra cui un giovane ufficiale incaricato, sono stati inviati nelle loro città natale da due aerei dell’aeronautica indiana e un elicottero dell’esercito, ha riferito il portavoce. Il corpo di un membro del personale è stato inviato su strada nel distretto di Kangpokpi nel Manipur. Il portavoce ha affermato che sono stati conferiti pieni onori militari al personale deceduto a Imphal prima di inviare i corpi alle loro destinazioni.