Freddo in gran parte dell’Australia: record assoluto all’aeroporto di Hillston

L'aeroporto di Hillston, nel Nuovo Galles del Sud, ha stabilito un nuovo record di freddo assoluto (per qualsiasi mese) di -6,0°C

MeteoWeb

L'inverno si sta rivelando freddo in gran parte dell'Australia orientale. Alcune parti del Queensland stanno sperimentando temperature più basse del solito a causa di un importante fronte freddo che ha portato venti distruttivi, pioggia e neve negli stati meridionali. Gelate diffuse lungo il Queensland meridionale e centrale e fino a Ravenshoe venerdì 15 luglio. 

Nel Nuovo Galles del Sud, la mattina di venerdì è stata gelida, con l'interno dello stato che è precipitato sotto lo zero. L'aeroporto di Hillston ha stabilito un nuovo record di freddo assoluto (per qualsiasi mese) di -6,0°C. Questa è la prima stazione meteorologica al mondo con un lungo periodo di osservazione a stabilire un record di freddo assoluto nel 2022. Finora nel 2022 sono stati osservati oltre 140 record di caldo di tutti i tempi (con molti altri in procinto di cadere in Europa).

Nel Nuovo Galles del Sud, le condizioni negli altipiani centrali e nelle regioni della Riverina erano così fredde da creare condizioni di nebbia che potevano essere rilevate dal satellite. Le temperature più fredde sono state registrate vicino a Cooma e Bega che hanno visto -8°C, e Goulburn che ha registrato temperature di -6°C. Nel Territorio della Capitale Australiana, le temperature erano di appena -5°C

Alice Springs, nel Territorio del Nord, ha avuto la sua mattina più fredda dal 2016 venerdì 15 luglio, registrando -4°C, ha affermato la meteorologa Miriam Bradbury del Bureau of Meteorology. "Ogni notte dal 3 luglio è scesa sotto lo zero ad Alice Springs. E Victoria ha visto l'inizio dell'inverno più freddo dagli anni '40 circa”, ha aggiunto.