Incendio infernale sull’isola di Lesbo: case distrutte, evacuata una località | FOTO e VIDEO

Le fiamme si sono diffuse su due fronti, uno in direzione del villaggio di Vrisa e l'altro verso l'interno di Vatera

MeteoWeb

Un enorme incendio boschivo sta devastando l’isola greca di Lesbo, generando un vero e proprio inferno. Fiamme altissime divorano la vegetazione e hanno distrutto anche alcune abitazioni del villaggio di Vatera, costringendo all'evacuazione di turisti e residenti. Le fiamme, divampate stamattina, si sono diffuse su due fronti, uno in direzione del villaggio di Vrisa e l'altro verso l'interno di Vatera. 

Il sindaco di Lesbo occidentale, Taxiarchis Verros, ha ordinato l'evacuazione precauzionale della località turistica, ha riferito l'agenzia di stampa greca Ana. Il sindaco non ha specificato il numero delle persone evacuate, ma all'operazione hanno preso parte diversi autobus e piccole imbarcazioni.  

I Vigili del Fuoco hanno schierato nove aerei e un elicottero per combattere il rogo.  

Per il terzo giorno consecutivo, un grande incendio brucia nel nord-est della Grecia, vicino al confine con la Turchia, dentro la foresta nazionale di Dadia che ospita specie rare. Un altro rogo è divampato in un'area montuosa isolata nella regione della Macedonia occidentale e un altro nella regione meridionale del Peloponneso.