Grosso incendio in Maremma: fiamme alle porte di Cinigiano

Le fiamme stanno minacciando diverse strutture ricettive come agriturismi e abitazioni, alcuni allevamenti di bestiame e anche un distributore di carburante

MeteoWeb

Un grosso incendio sta interessando oggi la Maremma, in Toscana. Il fronte delle fiamme si è esteso in direzione di Castiglioncello Bandini ed è ormai in prossimità dell'abitato di Cinigiano (Grosseto). Lo rende noto la Regione Toscana spiegando che sono in corso le evacuazioni preventive di alcuni poderi. I Vigili del Fuoco spiegano che le fiamme stanno minacciando diverse strutture ricettive come agriturismi e abitazioni, alcuni allevamenti di bestiame e anche un distributore di carburante. 

Quattro elicotteri e due Canadair stanno combattendo le fiamme. In arrivo anche dieci squadre di volontariato Aib da fuori della provincia di Grosseto. E' stato attivato il coordinamento assistito che prevede impiego di figure specializzate fra cui un analista Aib e un gruppo Gauf. Con il dispositivo di spegnimento così rafforzato, si spera di chiudere l'incendio quanto prima. Sul posto stanno convergendo squadre inviate dai comandi di Siena, Firenze e Arezzo.

Evacuato Cinigiano

"La situazione è molto critica. Tutto il paese è stato evacuato. Chi autonomamente ha deciso di andarsene e chi su nostro consiglio. In pericolo c'è anche l'abitato di Castiglioncello Bandini". Lo ha detto Romina Sani, sindaco di Cinigiano (Grosseto), il paese alle pendici dell'Amiata, in Maremma, che è interessato da un grande fronte di fuoco che sta bruciando gran parte della vegetazione e bosco circostanti. Il paese è circondato dalle fiamme e il fumo rende irrespirabile l'aria. L'incendio sarebbe partito dalla zona di Granaione, nel vicino comune di Campagnatico. Sul posto stanno operando 4 Canadair e elicotteri della Regione.