Meteo Veneto: si espande l’alta pressione con aria calda

Oggi qualche fenomeno anche a carattere di rovescio o temporale, probabile nel pomeriggio in montagna

MeteoWeb

Nei prossimi giorni la circolazione moderatamente ciclonica presente a nord-est regredirà e farà esaurire l’afflusso di correnti dai quadranti settentrionali sulla nostra regione; si espanderà dunque l’alta pressione con aria calda, tuttora centrata sull’Europa sud-occidentale; da giovedì sul Veneto le temperature torneranno elevate ma la circolazione non sarà più nettamente anticiclonica, permettendo così un po’ d’instabilità pomeridiana più che altro sulle zone montane“: sono le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi cielo poco o a tratti parzialmente nuvoloso, con spazi di sereno e temporanei addensamenti nuvolosi; qualche fenomeno anche a carattere di rovescio o temporale, probabile nel pomeriggio in montagna, occasionalmente possibile anche in pianura alla sera.

Domani cielo poco nuvoloso, a parte qualche temporaneo annuvolamento specie sulle zone montane nel pomeriggio, per il resto spazi di sereno anche ampi.
Precipitazioni: Più che altro nelle ore pomeridiane potranno verificarsi fenomeni da locali a sparsi anche a carattere di rovescio od occasionale temporale con probabilità bassa (5-25%) sulle zone montane e nulla o molto bassa (0-5%) altrove.
Temperature: Prevarranno una lieve diminuzione delle minime e un contenuto aumento delle massime.
Venti: In quota a tratti deboli e a tratti moderati, dai quadranti nord-occidentali; altrove prevalentemente deboli di direzione variabile ma con temporanei moderati rinforzi per brezze più che altro nelle valli, sulla fascia pedemontana e soprattutto sulle zone costiere.
Mare: Da poco mosso a quasi calmo.

Mercoledì 13 cielo da sereno a poco nuvoloso, salvo annuvolamenti un po’ più significativi sui rilievi nel pomeriggio.
Precipitazioni: In genere assenti.
Temperature: Le minime subiranno lievi aumenti in quota, leggere diminuzioni in pianura e variazioni poco significative nelle valli; le massime aumenteranno.
Venti: In quota da moderati a più spesso deboli, dai quadranti settentrionali; nelle valli e sulla fascia pedemontana prevalentemente deboli di direzione variabile a parte temporanei moderati rinforzi per brezze, altrove dapprima deboli con direzione variabile e poi da deboli a moderati dai quadranti orientali.
Mare: Quasi calmo nelle ore centrali, poco mosso nel resto della giornata.

Giovedì 14 cielo in prevalenza poco nuvoloso, anche se agli spazi di sereno si alterneranno alcuni addensamenti; a partire dalle ore centrali sarà possibile qualche rovescio o locale temporale sulle zone montane; temperature in aumento, specie in montagna riguardo alle minime e specie sulle zone sud-occidentali riguardo alle massime.

Venerdì 15 cielo in prevalenza poco nuvoloso, anche se specie a partire dalle ore centrali sulle zone montane ci saranno addensamenti sparsi, associati alla probabilità di alcuni rovesci temporaleschi che in serata potranno raggiungere la pianura a nord-est; temperature in contenuto aumento, salvo locali lievi controtendenze delle minime in quota, delle massime in quota e sulle zone costiere.