Ondata di caldo sull’Europa occidentale: temperatura del suolo di +59°C in Spagna

Mentre cadono nuovi record di temperatura in Spagna e Portogallo, l'ondata di caldo in atto sull'Europa occidentale provoca temperature del suolo infuocate

MeteoWeb

Un'altra ondata di caldo è in atto sull'Europa occidentale, con molti record di temperatura superati in Portogallo e Spagna. Secondo l'organizzazione meteorologica nazionale del Portogallo (IPMA), la stazione meteorologica di Pinhao ha registrato una temperatura dell'aria di +47°C il 14 luglio, stabilendo un nuovo record di luglio per il Paese. Il precedente valore massimo del mese era di +46,5°C, raggiunto ad Amareleja, nell'Alentejo, nel 1995. Il 12 luglio, la città di Ourense, nel nord-ovest della Spagna, ha stabilito il suo record di temperatura di tutti i tempi con +43,2°C

La temperatura della superficie terrestre in alcune aree della Spagna ha superato i +59°C e ha raggiunto i +48°C nel sud della Francia il 14 luglio 2022, come evidenziato in questa visualizzazione dei dati delle misurazioni dello strumento Sea and Land Surface Temperature Radiometer (SLSTR) del satellite Copernicus Sentinel-3 

Da notare che la temperatura della superficie terrestre è la temperatura del suolo e non va confusa con la temperatura dell'aria. Tuttavia, le alte temperature dell'aria si riflettono nei valori di temperatura della superficie terrestre. 

La missione Copernicus Sentinel-3 è composta da due satelliti gemelli (Sentinel-3A e Sentinel-3B) entrambi dotati dell'SLSTR, uno strumento il cui obiettivo principale è fornire la temperatura della superficie del mare e della terra.