Ondata di caldo in Spagna: aumenta il bilancio dei morti

Le temperature superano ampiamente la soglia di +40°C da giorni in Spagna: cresce il numero dei decessi attribuibili al forte caldo nel Paese

MeteoWeb

Aumenta il numero delle vittime che le autorità spagnole attribuiscono all’ondata di caldo che sta investendo il Paese da domenica 10 luglio. Secondo quanto segnalano i media iberici in base ai dati dell'Istituto Carlos III di Madrid, 84 persone sono morte per cause attribuibili all’eccesso di temperatura nei primi tre giorni dell'ondata di caldo.  

Da domenica scorsa, si sono registrate temperature che hanno ampiamente superato i +40°C in diverse parti del Paese, secondo l'Agenzia statale di Meteorologia. Il record sinora riportato è stato toccato ad Almonte (Huelva) due giorni fa, con una massima di +45,7°C.