Russia, catastrofiche alluvioni in Yakutia: sommerse intere città | FOTO

Drammatiche alluvioni stanno colpendo in questi giorni la Yakutia, Repubblica della Russia nel Nord/Est della Siberia. Le immagini

/
MeteoWeb

Mentre il Centro/Nord Italia vive un periodo di pesante siccità che sta determinando serie ripercussioni alla quotidianità dei cittadini, già costretti in molti comuni al razionamento idrico, la Repubblica Nord/Orientale della Russia Siberiana della Yakutia è alle prese con inondazioni particolarmente pesanti che negli ultimi giorni hanno provocato estesi allagamenti in molti centri abitati.

La Yakutia è la patria del grande freddo: qui si trovano le città di Ojmjakon e Verchojansk, che si contendono il primato di città più fredda dell’emisfero boreale in quanto entrambe hanno avuto una temperatura minima inferiore ai -67°C. A Ojmjakon e Verchojansk la temperatura media di Gennaio è di -48°C, la temperatura media annua è di -16°C, mentre il mese più caldo è luglio con una temperatura media di +14/+15°C. E proprio a luglio, quest’anno, la breve parentesi estiva della Yacutia è compromessa dal maltempo più estremo.