Dieci anni fa la scoperta del bosone di Higgs: dal 4 luglio una settimana di eventi

Lunedì 4 luglio, si apre una settimana ricca di eventi per celebrare la scoperta del bosone di Higgs, la più suggestiva delle particelle elementari

MeteoWeb

Il 4 luglio di 10 anni fa, il Cern di Ginevra annunciava la scoperta del bosone di Higgs, la piu’ suggestiva delle particelle elementari. Da allora e’ arrivato un Nobel a celebrarlo e molti esperimenti hanno permesso di saperne di piu’ ma ci sono ancora tante domande senza risposta: una delle principali riguarda la definizione esatta della massa del bosone di Higgs.  

Proprio lunedì 4 luglio, si apre una settimana ricca di eventi. In Italia sara’ l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) a organizzare le celebrazioni, con eventi in programma dal 4 luglio a fine anno. Il 4 luglio, l’INFN prevede anche di pubblicare un video in cui i protagonisti della ricerca sul bosone di Higgs raccontano la scoperta, insieme alla serie di podcast in sei puntate. Ci saranno inoltre, eventi per i bambini e seminari online, come quello che dal 6 luglio raccontera’ la storia della scoperta. Al bosone di Higgs e’ dedicato anche il programma “Le meraviglie della fisica”, organizzato nell’ambito della conferenza ICHEP (International Conference On High Energy Physics), che dal 6 al 13 luglio vedra’ Bologna capitale della fisica mondiale, con centinaia di ricercatori di tutto il mondo.  

Martedi’ 5, inoltre, e’ grandissima l’attesa delle prime collisioni nell’acceleratore piu’ grande del mondo, il Large Hadron Collider (LHC) del Cern, dove dieci anni fa gli esperimenti Cms e Atlas avevano finalmente ‘visto’ il bosone di Higgs.