Siccità: il Cdm dà l’ok allo stato d’emergenza per 5 regioni

Stanziati oltre 35 milioni per affrontare i problemi legati alla siccità in Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Piemonte

MeteoWeb

Via libera del Consiglio dei Ministri alla dichiarazione dello stato di emergenza per siccità per 5 regioni ricadenti nel bacino del Po e delle Alpi orientali: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Piemonte. Secondo quanto si apprende sono stati stanziati dal Consiglio dei ministri 10,9 milioni per l’Emilia Romagna, 4,2 milioni per il Friuli Venezia Giulia, 9 milioni per la Lombardia, 7,6 milioni per il Piemonte e 4,8 milioni per il Veneto.  

Lo stato di emergenza è un primo passo per andare incontro a questa ennesima emergenza, quella della siccità. All’interno di questo decreto sono già stati stanziati oltre 35 milioni da ripartire tra le cinque regioni coinvolte. Il governo non si fermerà qui, ci saranno altre misure e siamo concentrati sulla messa a terra delle risorse del Pnrr dedicate a questa tematica“, ha affermato il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini, in uscita dalla riunione del Consiglio dei Ministri.