Il Sole nasconde gli asteroidi: la loro presenza rivelata da telescopi crepuscolari

Gli oggetti che orbitano tra il nostro pianeta e il Sole sono difficili da rilevare

MeteoWeb

La forte luce del Sole è in grado di nascondere la presenza di alcuni asteroidi, che potrebbero però essere scovati grazie a un telescopio crepuscolare: alcuni di questi oggetti, descritti su Science, sono stati scoperti dagli astronomi del Carnegie Institution for Science. 

In generale gli oggetti che orbitano tra il nostro pianeta e il Sole sono difficili da rilevare poiché sono spesso oscurati dalla luce proveniente dalla nostra stella. I telescopi crepuscolari sono utili per scrutare i NEO e classificare asteroidi particolari, come gli Atiras, che ruotano attorno alla Terra, i Vatiras, che orbitano attorno a Venere e i Vulcanoidi, oggetti ipotetici che si pensa ruotino attorno a Mercurio, ma non sono mai stati osservati finora.

Gli studiosi hanno cercato Near Earth Objects (NEO), visibili principalmente durante il crepuscolo a causa del bagliore del Sole: tra questi, il team ha riportato il primo asteroide con un'orbita interna a Venere, chiamato 'Aylo''chaxnim 2020 AV2, caratterizzato dal periodo orbitale attorno al Sole più breve conosciuto. Il gruppo di ricerca ha evidenziato che queste recenti scoperte e le continue indagini telescopiche nel Sistema Solare potrebbero rivelarsi fondamentali per comprendere meglio alcune classi di asteroidi, la loro formazione e consentirne il loro monitoraggio.