Stasera sorge la Luna piena più grande del 2022

Oggi appuntamento con la Superluna più grande e luminosa dell'anno

MeteoWeb

La più grande Superluna del 2022 – la Luna piena del Cervo o del Tuono – sorgerà stasera sopra l’orizzonte orientale. Sarà un’occasione straordinaria per osservare il cielo perché le Superlune appaiono leggermente più grandi e luminose rispetto alla “normale” Luna Piena.

I popoli nativi nelle Americhe hanno assegnato vari nomi alla Luna piena di luglio: “Tradizionalmente, la Luna piena di luglio è chiamata Buck Moon perché le corna di un cervo sono in piena fase di crescita in questo momento,” riporta l’Old Farmer’s Almanac. “Questa Luna piena era anche conosciuta come la Luna del Tuono perché i temporali sono frequenti durante questo mese“. Il nome “Thunder Moon” è stato adattato dai popoli nativi in ​​quelli che oggi sono gli Stati Uniti orientali, dove l’estate è la stagione dei temporali.

Alle 11 ora italiana, la Luna ha raggiunto il punto più vicino alla Terra nel 2022: si è trovata ad una distanza di 357.264 km dal nostro pianeta. Nove ore e 38 minuti dopo, il satellite sarà ufficialmente in fase di plenilunio: raggiungerà la sua fase completa alle 18:38 UTC (le 20:38 ora italiana) e brillerà tra le costellazioni del Sagittario e del Capricorno.

Una Luna piena si verifica quando la Luna e il Sole sono l’uno di fronte all’altro e la luce del Sole colpisce la Luna di fronte. Pertanto, può essere difficile scorgere in dettaglio le caratteristiche sulla superficie lunare durante la Luna piena a causa della mancanza di ombre.

Le Superlune (termine più folkloristico che astronomico) si verificano quando la Luna piena coincide con il perigeo, il momento in cui il satellite viene a trovarsi alla minima distanza dalla Terra lungo la sua orbita. Secondo il Farmer’s Almanac e Fred Espenak, esperto di eclissi e astrofisico della NASA in pensione, sono 4 le superlune previste nel 2022 (maggio, giugno, luglio e agosto). La prossima Luna piena si verificherà l’11 agosto ed è conosciuta come la “Luna dello Storione”: sarà anche una Superluna, l’ultima dell’anno.